Cremona, Pasqua 1890 «Va ricordata anche una chiesa di campagna che, sul presto, visitammo la domenica di Pasqua. Il sole di quella mattina di Pasqua ci aveva infatti spinto molto presto fuori dalle nostre coperte e così di buon’ora niente ci poteva essere di più bello che intraprendere una bella passeggiata fuori dalla città. Dove ci dirigemmo, circa tre quarti d’ora a sud-est di Cremona, nel mezzo di una campagna ampia e ben coltivata, si trova l’antica chiesa di San Sigismondo, nella quale Bianca Visconti si unì in matrimonio con il brutale, ma anche potente Sforza. La stessa chiesa, una delle chiese italiane più belle del primo Rinascimento, è una fondazione dei Visconti. Un monastero, il cui chiostro è ancora ben conservato, era annesso alla chiesa, ma venne soppresso da Napoleone primo. […]