Bianca e Francesco. Una dolce storia d’amore

A Cremona, proprio in questi giorni, si sta svolgendo uno degli appuntamenti più dolci dell’anno:  la Festa del Torrone è oramai un atteso e consolidato evento che richiama visitatori da tutta Italia. In occasione di questa festa, in cui si ricorda anche il celebre matrimonio fra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, viene presentato in più luoghi un bel libro per ragazzi, pubblicato da Matti da Rilegare, con i testi di Vittorio Venturini e le illustrazioni di Chiara Fedele. Si tratta di un libro davvero speciale che racconta le origini del torrone. Bianca e Francesco. Una dolce storia d’amore, un bellissimo ricordo da portare via insieme a del buon torrone artigianale. Controllando la pagina Facebook della casa editrice Matti da Rilegare troverete anche i vari appuntamenti e laboratori in cui il libro verrà presentato.

Questo post rappresenta per noi, una bella occasione per descrivervi il progetto Matti da Rilegare, una bella e giovane realtà cremonese, condotta con passione ed esperienza:

Matti da Rilegare è una casa editrice italiana, nata nel 2014 da un progetto della Legatoria Venturini con l’idea di unire le competenze di differenti professionisti nel mondo della comunicazione (autori, illustratori, musicisti, artisti) per “rilegare” storie attraverso libri e non solo.

I libri illustrati di Matti da Rilegare, a volte, come nel caso di Bianca e Francesco. Una dolce storia d’amore, hanno formati particolari, per esempio a fisarmonica,  e per ciascuna storia viene scritta anche una canzone, pubblicata poi sul sito e proposta nei laboratori pensati ad hoc su ciascun racconto. Nei laboratori viene utilizzato il materiale di risulta della legatoria (carta, cartone, piccoli rifili …). Si tratta di una piccola realtà che non lavora con distributori o grandi catene  ma che collabora con librerie indipendenti, biblioteche e realtà territoriali sensibili ai temi della lettura e della valorizzazione dei libri illustrati.

Sul sito www.mattidarilegare.it potete ascoltare alcune canzoni nella sezione “musica” (non sono a pagamento) e vedere alcuni video relativi ad attività svolte nella sezione “laboratori”.

Per maggiori informazioni circa le loro attività suggeriamo di consultare anche la Pagina Facebook:

Matti da Rilegare