Sulle tracce di Brahms a Cremona, con Artemio Focher

Venerdì 5 Aprile alle ore 17.30 presso il nostro Hotel Astoria (Via Bordigallo 19) si svolgerà l’ultimo appuntamento della rassegna “UnAstoria con l’Autore”: il Prof. Artemio Focher, Docente di Lingua e Letteratura tedesca presso il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell’Università di Pavia, ricostruisce il soggiorno di Johannes Brahms a Cremona, avvenuto durante la Pasqua del 1890 (5-6 Aprile).

Brahms

Il noto compositore amburghese era solito viaggiare il più possibile in incognito e forse anche per questo motivo i giornali dell’epoca non hanno dato notizia del suo passaggio. Importante testimone di alcuni viaggi italiani di Brahms fu il musicista, giornalista e scrittore svizzero Jacob Viktor Widmann che lo accompagnò anche a Cremona, registrando e annotando in maniera scrupolosa le sue impressioni di viaggio.

Grazie a Widmann è stato possibile ricostruire il soggiorno del compositore nella città dei violini e stabilire anche i suoi pernottamenti presso l’Hotel Astoria, quando ancora si chiamava Hotel Pavone.

Cremona-Duomo-e-Battistero-Lombardia-Stampa-AnticaNell’articolo “Johannes Brahms a Cremona”, pubblicato nel 2002 sull’annuario cremonese “La scuola classica di Cremona”, il Prof. Focher riporta le parole di Widmann alla vista del Duomo: «Scendemmo in una piccola pensione, “Pavone”, e ci avviammo poi per una passeggiata serale. Avevamo forse fatto una quarantina di passi, camminando assai pigramente, lungo la strada su cui si affacciava il nostro albergo, quand’ecco che a una leggera curvatura della via ci apparve qualcosa che trasformò di botto la nostra andatura in un “tempo veloce”: si trattava della facciata marmorea del duomo che appariva con tratti romantici assolutamente fiabeschi. È proprio questo duomo che ricompensa con tanta abbondanza chi visiti Cremona: si tratta di uno dei più originali che mai abbia visto in Italia […]»

Con Artemio Focher, autore di numerose e prestigiose pubblicazioni, torneremo nella Cremona di quegli anni e, ripercorrendo i passi dei due visitatori, ricorderemo i luoghi e i personaggi che li hanno affascinati.

L’appuntamento dedicato a Brahms è l’ultimo della rassegna “UnAstoria con l’Autore” che, ideata e curata da Emanuela Riverso, con il contributo di CremonaHotels.it Srl, il Patrocinio del Comune di Cremona e la collaborazione di Luoghi d’Autore, nella suggestiva cornice dell’Hotel Astoria e fra le pareti impreziosite dalle opere di Graziano Bertoldi, ha ospitato diversi eventi dedicati alla Musica e alla Letteratura

Come l’esposizione permanente dell’Artista cremonese dal titolo “Una storia che continua”, anche la rassegna, dopo una prima edizione di soddisfazioni, promette di continuare il suo percorso con l’organizzazione di una seconda edizione.

A termine dell’incontro è previsto il consueto aperitivo con l’Autore. L’accesso è libero e gratuito, fino ad esaurimento posti.