A Cremona, proprio in questi giorni, si sta svolgendo uno degli appuntamenti più dolci dell’anno:  la Festa del Torrone è oramai un atteso e consolidato evento che richiama visitatori da tutta Italia. In occasione di questa festa, in cui si ricorda anche il celebre matrimonio fra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, viene presentato in più luoghi un bel libro per ragazzi, pubblicato da Matti da Rilegare, con i testi di Vittorio Venturini e le illustrazioni di Chiara Fedele. Si tratta di un libro davvero speciale che racconta le origini del torrone. Bianca e Francesco. Una dolce storia d’amore, un bellissimo ricordo da portare via insieme a del buon torrone artigianale. Controllando la pagina Facebook della casa editrice Matti da Rilegare troverete anche i vari appuntamenti e laboratori in cui il libro verrà presentato.

Questo post rappresenta per noi, una bella occasione per descrivervi il progetto Matti da Rilegare, una bella e giovane realtà cremonese, condotta con passione ed esperienza:

Dal 15 Novembre 2019 – Il 15 Novembre, alle ore 18.00, presso l’Hotel Astoria di Cremona, in via Domenico Bordigallo 19, in occasione dell’inaugurazione della nuova mostra permanente dell’Hotel Astoria dedicata alle fotografie di Ezio Quiresi, esposte presso la sala espositiva della struttura, verrà presentato il volume Ezio Quiresi. Quella poesia chiamata Po, ricerche e testi a cura di Roberto Caccialanza.

Interviene il curatore Roberto Caccialanza.

È motivo di profondo orgoglio poter ospitare fra le pareti dell’Hotel Astoria alcune foto rappresentative della produzione cremonese di Ezio Quiresi e poter ascoltare l’intervento di Roberto Caccialanza su questo suo ultimo importante lavoro di ricerca che presenta anche una biografia inedita e completa dell’artista cremonese.

Segue aperitivo.

Fino al 29 Novembre 2019  – Torna per il quinto anno consecutivo la rassegna Ri-letture, curata da Mario Feraboli e Marina Volonté. Alcuni lettori ‘speciali’ racconteranno le impressioni ricavate dalla rilettura di testi per loro significativi.

Al termine dell’incontro seguirà aperitivo.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con Libreria del Convegno e Associazione Culturale Porte Aperte Festival:

Dal 22 Ottobre al 3 Novembre 2019 – Torna l’appuntamento con Storie Bambine, il Festival dedicato all’infanzia, giunto alla terza edizione: « La lettura è benessere, rifugio. È quella magia che ci fa dimenticare il tempo e lo spazio e ci porta in mondi sconosciuti dentro e fuori di noi. Quando il lettore è appagato si sente al sicuro in una comoda tana, che sia una stanza, una libreria, una biblioteca o perché no…un Museo!

Dal 22 Settembre al 27 Ottobre 2019 – A vent’anni dalla prima edizione, torna a Cremona, dal 22 settembre al 27 ottobre 2019, la “X Rassegna internazionale di Incisione”, denominata fino al 2015 “L’Arte e il Torchio”. Una biennale ad invito, promossa dall’Associazione Incisione Senza Confini, a cura di Vladimiro Elvieri, coadiuvato da un Comitato organizzatore.

 

Dal 28 Settembre al 12 Ottobre 2019 – Torna lo StradivariFestival, giunto oramai alla settima edizione, con un calendario di prestigiosi appuntamenti che vi invitiamo a visionare sul sito della manifestazione (StradivariFestival).

Non possiamo non segnalare in maniera particolare l’appuntamento dell’11 Ottobre: «Tre solisti di fama internazionale – il violinista Guido Rimonda, il pianista Ramin Bahrami, il flautista Massimo Mercelli – uniscono le forze in questo progetto che li vede solisti con la Camerata Ducale. Il meraviglioso programma è imperniato sui capolavori per strumenti di Johann Sebastian Bach, tra cui il Quinto Concerto Brandeburghese, il cui incantevole movimento centrale (Affettuoso) riserva ai tre solisti una trama cameristica da sonata a tre dal pathos delicato, in un regolare alternarsi di sonorità forte e piano che esaltano l’architettura formale».

61824247_2170344486368342_3666814031013871616_n13 Luglio e 27 Settembre 2019 – La prossima serenata sotto il balcone della casa nuziale di Antonio Stradivari si svolgerà il 13 Luglio alle ore 18.00 con la violinista Anastasiya Petryshak; chiuderà la rassegna sabato 28 settembre, alla stessa ora, il violinista Daniele Richiedei.

Il tratto di Corso Garibaldi antistante l’abitazione nella quale il sommo liutaio abitò dal 1667 fino al 1680, si trasformerà così in una sorta di platea dove si potrà assistere alla perfomance di artisti che accompagneranno il pubblico in un suggestivo viaggio musicale.

64789980_2331176710258557_8211935636970536960_o18 Luglio 2019 –  Vi segnaliamo questo appuntamento che si svolgerà presso la Libreria del Convegno (Corso Campi 72)  dalle ore 21.30:

«Chiara Moscardelli, autrice di commedie tra cui Volevo essere una gatta morta e La vita non è un film (ma a volte ci somiglia), incontra i lettori e le lettrici alla Libreria del Convegno di Cremona e si racconta nell’ ultimo libro Volevo essere una vedova (Einaudi). Quando tutti, ma proprio tutti, persino il dentista e l’ortopedico, continuano a chiederle perché sia sola, pur di non essere sottoposta allo solito strazio, all’ennesima visita medica, decide di spacciarsi per vedova, guadagnandosi uno status finalmente accolto dalla società!»

In merito a Chiara Moscardelli e al suo romanzo hanno scritto: «È un romanzo a tratti amaro, illuminato da un umorismo acidulo e da un potente senso del comico» – Brunella Schisa, Il Venerdì;  «Beato chi sa far ridere, beato chi sa trasformare le proprie disgrazie in materia esilarante, come Chiara Moscardelli» – Brunella Schisa, Il Venerdí di Repubblica; «I libri di Chiara Moscardelli sono altamente terapeutici» – Romana Petri, TTL

9788858431269_0_0_626_7505 Luglio 2019Presso il Salone della Società Filodrammatica Cremonese, in Piazza Filodrammatici,  alle ore 18.00 verrà presentato il libro di Maurizio Crosetti Il suo nome è Fausto Coppi (edito Einaudi). In dialogo con l’autore il giornalista Ciro Corradini. Letture a cura di Enrico Tomasoni. A cento anni dalla nascita, i trionfi, le sconfitte, gli amori, le tragedie di Fausto Coppi raccontati con la voce dei personaggi che gli sono stati vicini: dai famigliari ai fedeli gregari, dalla dama bianca all’amico-rivale Bartali. A ognuno di loro Maurizio Crosetti affida un pezzo di storia, e attraverso di loro affresca l’avventura sportiva e umana di un’anima inquieta che ha incarnato l’essenza stessa di un’Italia fiaccata dalla guerra ma in cerca di nuovo entusiasmo.

Si è svolto ieri sera l’attesissimo appuntamento “La Notte dei Fuochi”, lo spettacolo pirotecnico sul fiume Adda che richiama ogni anno migliaia di persone a Pizzighettone, il borgo a circa 20 chilometri da Cremona, delimitato da una possente cerchia muraria. Testimone della serata il fotografo Salvo Liuzzi che ha scattato queste magnifiche immagini.  A commento vi proponiamo alcune parole di Hermann Hesse che, forse vi sorprenderà, era un vero appassionato di fuochi di artificio: