Dal 28 al 30 Settembre 2018 – Cremona Musica è il più grande e importante marketplace mondiale per la liuteria di alta gamma. Qui si incontrano i migliori liutai e distributori del mondo, insieme con i più qualificati produttori e commercianti di accessori ed edizioni musicali. Una grande fiera ma anche un luogo di incontro, formazione, specializzazione, spettacolo e performance aperto all’intera comunità di amanti delle sette note. Noi desideriamo segnalarvi alcuni appuntamenti della Manifestazione in cui vengono ospitati autori di libri legati al mondo della musica:

Corina_BomannUna lettura leggera ma avvincente per il vostro soggiorno a Cremona. Si tratta del romanzo Il Giardino al chiaro di luna della scrittrice tedesca Corina Bomann, in Italia pubblicato da Giunti Editore. Le vicende si svolgono in diversi luoghi:  da Berlino a Londra, da Cremona ai lussureggianti giardini di Sumatra, sulle tracce di un antico violino e di un grande amore.

Qui di seguito proponiamo la sinossi del libro: «Mentre la neve ricopre Berlino con il suo manto candido, la giovane antiquaria Lilly Kaiser osserva i passanti transitare davanti alla vetrina del negozio, in attesa di rientrare finalmente a casa. A un certo punto, però, un uomo anziano varca la soglia e le consegna un prezioso violino, sostenendo che le appartiene. Scossa da quella visita, Lilly apre la custodia e trova uno spartito dal titolo “Giardino al chiaro di luna”.

locandina-minaFino al 31 Dicembre 2018 – «Nella prestigiosa sede di Palazzo Comunale, la casa di tutti i cremonesi, nella sala che per tanti anni ha ospitato i preziosi violini della collezione comunale, da oggi [2 Agosto] è visitabile l’allestimento Ti racconto Mina dedicato a questa grande della canzone che ha portato il nome di Cremona in ogni parte del mondo. Presente tra gli altri, accanto al Sindaco Gianluca Galimberti e all’Assessore al Turismo Barbara Manfredini il maestro Renzo Donzelli degli “Happy Boys” che lanciarono nel mondo della canzone la giovane Mina Mazzini.
L’esposizione rimarrà aperta fino al 31 dicembre 2018 e sarà visitabile negli orari di apertura di Palazzo comunale.

Dal 29 Giugno all’1 Luglio 2018 – Giunto alla terza edizione, il Porte Aperte Festival torna in città offrendo un calendario di appuntamenti molto interessanti e ospitando grandi nomi del panorama letterario: saranno circa 60 gli ospiti fra autori nazionali e internazionali che interverranno sullo sfondo di alcune suggestive cornici cremonesi.

Fra gli autori presenti ricordiamo Paolo Giordano (vincitore del Premio Strega nel 2008) che presenterà Divorare il cielo (Einaudi, 2018); Tiziano Scarpa presenterà Il cipiglio del gufo (Einaudi, 2018); Sandra Petrignani ci descriverà Natalia Ginzburg a cui ha dedicato il suo ultimo lavoro pubblicato da Neri Pozza, La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg. 

1496394188491.JPG--Dal 16 Giugno al 29 Settembre 2018 – Torna la Rassegna Sguardo conCorde, Serenata al balcone della casa di Stradivari che propone alcuni magici momenti musicali con i violinsiti Anastasiya Petryshak e Daniele Richiedei. Come possiamo leggere «con un buon margine di certezza si può affermare che l’edificio attualmente collocato al civico 57 di corso Garibaldi, ospitante il negozio “Tè per due”, corrisponda alla prima  casa-bottega di Antonio Stradivari, ossia quella “casa del Pescaroli” citata dalle fonti che il sommo liutaio andò a occupare assieme alla prima moglie Francesca Ferraboschi nel 1667, restandovi fino al 1680. Il corpo verso strada e la facciata hanno subito radicali trasformazioni nel 1800, mentre il cortile e le cantine sono rimasti gli stessi di quando vi si aggirava Stradivari».

Apostrofo Editore ha recentemente pubblicato un volume dedicato al pittore cremonese Osvaldo Boldori. Come spiega Erminio Morenghi nel testo critico «l’incontro personale con le opere pittoriche di Osvaldo Boldori (Cremona 1934-2001) è stato segnato dalla sorpresa, dallo stupore e, perché no, da una certa ammirazione in ordine all’uso singolare, in terra cremonese, di un linguaggio che presenta movenze post-espressioniste concentrandosi, tra l’altro, su una nutrita schiera di ritratti femminili e su alcuni a soggetto maschile che stimolano l’osservatore a volerne sapere di più sull’autore, sul percorso da autodidatta e da entusiasta dell’arte con qualche puntata al suo vissuto. Boldori presenta figure femminili che hanno come sostrato la coquetterie, il fumetto trasfigurato, il giocoso, nonché una sensualità libera, ispirata dalla fantasia e dall’immaginario dell’autore. Ciò vale come una sorta di respiro buono, riequilibrante, affascinante, gioioso».

Il_bosco_degli_alberi_musicali29 Aprile 2018 – L’Hotel Astoria di Cremona ospiterà domenica 29 aprile p.v. alle ore 17,00 l’appuntamento “Il bosco degli alberi musicali. Conversazione con l’Autrice Analisa Casali”, il primo di una serie di incontri letterari, organizzato da CremonaHotels in sinergia con la Segreteria Organizzativa della manifestazione “Le Invasioni Botaniche” in programma a Cremona il 28 e 29 Aprile p.v.

Nella suggestiva cornice dello storico Hotel cremonese, che in passato ha ospitato il Musicista Johannes Brahms e probabilmente lo Scrittore Hermann Hesse, si terrà la presentazione della trilogia di Analisa Casali dedicata all’infanzia e alla giovinezza di Antonio Stradivari, “Antonio Stradivari raccontato dal suo gatto” (Apostrofo Editore con le illustrazioni di Graziella Borgna) approfondendo con l’Autrice il secondo dei tre volumi, “Il bosco degli alberi musicali” ambientato tra Cremona e Predazzo, in Val di Fiemme, dove Stradivari, nel bosco di Paneveggio, imparò a riconoscere i famosi abeti di risonanza.