15 Febbraio 2020 – «Peter van Basten abitava sopra la bottega in via Sicardo, dietro al Battistero romantico-gotico di fianco al Duomo, ma questo non gli impediva di passeggiare per le vie del centro storico ogniqualvolta gliene capitava l’occasione. Se doveva andare al Museo del Violino, per esempio, in piazza Marconi, a non più di trecento metri in linea d’aria, preferiva attraversare piazza del Comune e allungare la strada passando da via Mercatello, per poi tagliare in vicolo Pertusio e giungere alla sua amata via Solferino, dove le bellissime vetrine del negozio storico della Sperlari, colorate e luminose di caramelle e cioccolatini, lo riportavano ai giorni magici degli inverni in Olanda», così scrive Marco Ghizzoni nel suo bel romanzo Gli accordi di Stradivari (TEA) che verrà presentato sabato prossimo, proprio a pochi passi da via Solferino, esattamente in Vicolo Bordigallo, presso il nostro Hotel Astoria.

27 Gennaio 2020 – In Occasione della Giornata della Memoria alle ore 21.00, in Piazza Filodrammatici presso il Teatro Il Filo, si svolgerà Il violino sopravvissuto, un racconto della Shoah per voce recitante e quartetto d’archi (liberamente tratto da Il violino della Shoah di Carlo Alberto Carutti) di e con Massimiliano Pegorini, voce recitante. Con la partecipazione del QuartettoMorassi   – Margherita Ceruti (violino), Angela Alessi (viola), Alessandro Faraci (violino) e Fausto Solci (violoncello).

Per maggiori informazioni: 

«Accendete l’albero di Natale per i vostri bambini! Fate loro cantare i canti natalizi! Ma non ingannate voi stessi, non accontentatevi sempre e di più di questo misero, romantico e logoro sentimento con cui voi tutti celebrate le vostre feste! Pretendete di più da voi! Perché anche l’amore e la gioia, quella cosa misteriosa che chiamiamo “felicità” non sono da qualche parte qui o là, sono solo in noi»

Dicembre 1917, Hermann Hesse

Il compositore Johannes Brahms, in viaggio a Cremona nel 1890, è uno degli Ospiti più220px-JohannesBrahms celebri del nostro Hotel Astoria, insieme allo scrittore  Hermann Hesse che probabilmente soggiornò qui da noi nel 1913. Possiamo anticipare che la seconda edizione della nostra rassegna “UnAstoria con l’Autore”, in svolgimento fra febbraio e marzo 2020 (presto arriveranno maggiori informazioni), sarà un omaggio  a questi noti visitatori e, in uno degli appuntamenti, approfondiremo il legame di Hesse con la musica.  In questo nostro post desideriamo invece segnalare una bella pubblicazione curata dal Professor Artemio Focher, il volume Johannes Brahms, Album letterario. O lo scrigno del giovane Kreisler (pubblicato da EDT), nella cui introduzione si analizza in maniera approfondita il forte legame del Compositore con la letteratura.

I prossimi appuntamenti della rassegna “Storie in cerca d’attore” saranno dedicati a Charles Dickens e Oscar Wilde, e si svolgeranno in alcuni luoghi significativi della nostra città per realizzare il magico intreccio fra pagine di grande letteratura e visite suggestive.

“Storie in cerca d’attore” è un progetto della Compagnia dei Piccoli con la collaborazione di Associazione CrArT . La rassegna di questa edizione è dedicata al tema “tempo” declinato in molteplici aspetti. Curiosi? Qui di seguito il programma:

A Cremona, proprio in questi giorni, si sta svolgendo uno degli appuntamenti più dolci dell’anno:  la Festa del Torrone è oramai un atteso e consolidato evento che richiama visitatori da tutta Italia. In occasione di questa festa, in cui si ricorda anche il celebre matrimonio fra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, viene presentato in più luoghi un bel libro per ragazzi, pubblicato da Matti da Rilegare, con i testi di Vittorio Venturini e le illustrazioni di Chiara Fedele. Si tratta di un libro davvero speciale che racconta le origini del torrone. Bianca e Francesco. Una dolce storia d’amore, un bellissimo ricordo da portare via insieme a del buon torrone artigianale. Controllando la pagina Facebook della casa editrice Matti da Rilegare troverete anche i vari appuntamenti e laboratori in cui il libro verrà presentato.

Questo post rappresenta per noi, una bella occasione per descrivervi il progetto Matti da Rilegare, una bella e giovane realtà cremonese, condotta con passione ed esperienza: