Dal 22 Ottobre al 3 Novembre 2019 – Torna l’appuntamento con Storie Bambine, il Festival dedicato all’infanzia, giunto alla terza edizione: « La lettura è benessere, rifugio. È quella magia che ci fa dimenticare il tempo e lo spazio e ci porta in mondi sconosciuti dentro e fuori di noi. Quando il lettore è appagato si sente al sicuro in una comoda tana, che sia una stanza, una libreria, una biblioteca o perché no…un Museo!

Dal 22 Settembre al 27 Ottobre 2019 – A vent’anni dalla prima edizione, torna a Cremona, dal 22 settembre al 27 ottobre 2019, la “X Rassegna internazionale di Incisione”, denominata fino al 2015 “L’Arte e il Torchio”. Una biennale ad invito, promossa dall’Associazione Incisione Senza Confini, a cura di Vladimiro Elvieri, coadiuvato da un Comitato organizzatore.

 

Dal 28 Settembre al 12 Ottobre 2019 – Torna lo StradivariFestival, giunto oramai alla settima edizione, con un calendario di prestigiosi appuntamenti che vi invitiamo a visionare sul sito della manifestazione (StradivariFestival).

Non possiamo non segnalare in maniera particolare l’appuntamento dell’11 Ottobre: «Tre solisti di fama internazionale – il violinista Guido Rimonda, il pianista Ramin Bahrami, il flautista Massimo Mercelli – uniscono le forze in questo progetto che li vede solisti con la Camerata Ducale. Il meraviglioso programma è imperniato sui capolavori per strumenti di Johann Sebastian Bach, tra cui il Quinto Concerto Brandeburghese, il cui incantevole movimento centrale (Affettuoso) riserva ai tre solisti una trama cameristica da sonata a tre dal pathos delicato, in un regolare alternarsi di sonorità forte e piano che esaltano l’architettura formale».

61824247_2170344486368342_3666814031013871616_n13 Luglio e 27 Settembre 2019 – La prossima serenata sotto il balcone della casa nuziale di Antonio Stradivari si svolgerà il 13 Luglio alle ore 18.00 con la violinista Anastasiya Petryshak; chiuderà la rassegna sabato 28 settembre, alla stessa ora, il violinista Daniele Richiedei.

Il tratto di Corso Garibaldi antistante l’abitazione nella quale il sommo liutaio abitò dal 1667 fino al 1680, si trasformerà così in una sorta di platea dove si potrà assistere alla perfomance di artisti che accompagneranno il pubblico in un suggestivo viaggio musicale.

64789980_2331176710258557_8211935636970536960_o18 Luglio 2019 –  Vi segnaliamo questo appuntamento che si svolgerà presso la Libreria del Convegno (Corso Campi 72)  dalle ore 21.30:

«Chiara Moscardelli, autrice di commedie tra cui Volevo essere una gatta morta e La vita non è un film (ma a volte ci somiglia), incontra i lettori e le lettrici alla Libreria del Convegno di Cremona e si racconta nell’ ultimo libro Volevo essere una vedova (Einaudi). Quando tutti, ma proprio tutti, persino il dentista e l’ortopedico, continuano a chiederle perché sia sola, pur di non essere sottoposta allo solito strazio, all’ennesima visita medica, decide di spacciarsi per vedova, guadagnandosi uno status finalmente accolto dalla società!»

In merito a Chiara Moscardelli e al suo romanzo hanno scritto: «È un romanzo a tratti amaro, illuminato da un umorismo acidulo e da un potente senso del comico» – Brunella Schisa, Il Venerdì;  «Beato chi sa far ridere, beato chi sa trasformare le proprie disgrazie in materia esilarante, come Chiara Moscardelli» – Brunella Schisa, Il Venerdí di Repubblica; «I libri di Chiara Moscardelli sono altamente terapeutici» – Romana Petri, TTL

9788858431269_0_0_626_7505 Luglio 2019Presso il Salone della Società Filodrammatica Cremonese, in Piazza Filodrammatici,  alle ore 18.00 verrà presentato il libro di Maurizio Crosetti Il suo nome è Fausto Coppi (edito Einaudi). In dialogo con l’autore il giornalista Ciro Corradini. Letture a cura di Enrico Tomasoni. A cento anni dalla nascita, i trionfi, le sconfitte, gli amori, le tragedie di Fausto Coppi raccontati con la voce dei personaggi che gli sono stati vicini: dai famigliari ai fedeli gregari, dalla dama bianca all’amico-rivale Bartali. A ognuno di loro Maurizio Crosetti affida un pezzo di storia, e attraverso di loro affresca l’avventura sportiva e umana di un’anima inquieta che ha incarnato l’essenza stessa di un’Italia fiaccata dalla guerra ma in cerca di nuovo entusiasmo.

Si è svolto ieri sera l’attesissimo appuntamento “La Notte dei Fuochi”, lo spettacolo pirotecnico sul fiume Adda che richiama ogni anno migliaia di persone a Pizzighettone, il borgo a circa 20 chilometri da Cremona, delimitato da una possente cerchia muraria. Testimone della serata il fotografo Salvo Liuzzi che ha scattato queste magnifiche immagini.  A commento vi proponiamo alcune parole di Hermann Hesse che, forse vi sorprenderà, era un vero appassionato di fuochi di artificio:

1211981_copertina_frontcover_icon200Qualche mese fa, esattamente a Gennaio, Maurizio Furgada è stato Ospite della rassegna “UnAstoria con l’Autore”, in occasione dei trenta anni dalla scomparsa di Bruce Chatwin. Sono infatti oramai noti il suo viaggio, compiuto sulle tracce del celebre scrittore inglese, e il bel libro in cui  ha descritto questa incredibile esperienza. Ma Maurizio Furgada è autore anche del volume, significativo e importante,  Dialoghi con la Pace, in cui racconta la sua difficile e meravigliosa esperienza in Bosnia, quando era impegnato a portare aiuti umanitari in questo Paese, appena uscito dal tremendo conflitto bellico: vi arrivò nella primavera del 1996 e, come scrive lui stesso, gli sguardi della gente che incontrava gli parlavano di speranza, di disperazione, di odio.

Metti_una_sera_d_estate

Anche quest’anno è tornata “Metti una sera d’Estate”, la rassegna di Itinerari d’arte in città, alla scoperta di aspetti poco conosciuti di Cremona, organizzata da CRART Cremona Arte e Turismo. Percorsi guidati dedicati all’arte e alla musica ideati per potere approfondire particolari della storia, della cultura e della tradizione cittadina.

Il prossimo appuntamento è previsto per il 29 Giugno, con un percorso dedicato a Mina.